Ritrovato il corpo del bambino catturato dall’alligatore. I genitori: “Per fortuna è intatto”

Ritrovato il corpo del bambino catturato dall'alligatore. I genitori:

I Rangers della laguna Seven Seas a Orlando, adiacente al parco divertimenti di Disney World, hanno ritrovato il corpo del bambino di due anni azzannato da un alligatore

Le ricerche del piccolo Lane Graves sono proseguite per 18 ore (LEGGI ANCHE: TRAGEDIA IN FLORIDA: ALLIGATORE AGGREDISCE UN BAMBINO) e alla fine si è avverato quello che gli agenti temevano: il corpo del piccolo è stato ritrovato nella fanghiglia della palude. Il bambino presenta delle ferite profonde, ma dai primi accertamenti pare che sia affogato. L’alligatore dopo averlo trascinato sott’acqua non l’ha divorato, come si temeva.

Il ritrovamento del corpo dona un po’ di sollievo ai genitori di Lane che ora hanno un corpo su cui piangere. “E’ stato difficile informare la famiglia, ma credo che in qualche modo siano anche sollevati nel sapere che il loro bambino è stato ritrovato. Le probabilità di non ritrovarlo erano piuttosto alte“, ha precisato lo sceriffo Demings. Il padre del bambino, Matt Graves, ha cercato di lottare con l’alligatore delle dimensione di circa tre metri, nel disperato tentativo di salvare suo figlio, ma tutto è stato inutile. L’animale ha afferrato Lane per un piede e lo ha trascinato in acqua scomparendo nelle acque della laguna Seven Seas.

Lane

La famiglia Graves si era recata a Orlando per trascorrere qualche giorno di vacanza, dopo la fine della scuola. Nella sera di martedì 15 giugno, insieme ai loro tre figli si erano recati sulla spiaggia della laguna Seven Seas per assistere alla proiezione di un film all’aperto e ammirare i fuochi d’artificio del vicino parco a tema Magic Kingdom, quando l’alligatore ha attaccato. La laguna intorno al resort di Disney World viene generalmente presa d’assalto dagli amanti della nautica o di altri sport acquatici, ma i cartelli sconsigliano ogni attività di balneazione.

Photo Credits: Twitter