Strage erba, è morto Carlo Castagna: perdonò Olindo e Rosa

Strage erba, è morto Carlo Castagna: perdonò Olindo e Rosa

Carlo Castagna, marito di Paola Galli, padre di Raffaella e nonno del piccolo Youssef (tre delle quattro vittime della strage di Erba dell’11 dicembre del 2006), è morto a 75 anni in ospedale a Como. I funerali si celebreranno nel pomeriggio di lunedì proprio a Erba. Pietro Castagna, uno dei figli di Carlo, ha ricordato il padre: “Oggi papà ci ha lasciati. Ne abbiamo passate tante insieme, ma tu eri per noi sempre una guida, un esempio da seguire e ammirare, e pur sapendo che adesso sarai felice perché hai ritrovato la tua Polly, Raffaella e il piccolo Fefè, a noi lasci una voragine immensa e ci mancherai infinitamente. Riposa in pace papà”.

Carlo Castagna non c’è più. Il marito di Paola Galli, padre di Raffaella e nonno del piccolo Youssef (tre delle quattro vittime, assieme alla vicina Valeria Cherubini, della strage di Erba dell’11 dicembre del 2006) è morto all’età di 75 anni in ospedale a Como. L’uomo era arrivato a perdonare Olindo Romano e Rosa Bazzi, condannati all’ergastolo per la strage di Erba, e aveva donato alla Caritas la casa dell’eccidio. I suoi funerali si celebreranno nella giornata di lunedì a Erba.

Pietro Castagna, uno dei figli di Carlo, ha ricordato così il padre: “Oggi papà ci ha lasciati. Ne abbiamo passate tante insieme, ma tu eri per noi sempre una guida, un esempio da seguire e ammirare, e pur sapendo che adesso sarai felice perché hai ritrovato la tua Polly, Raffaella e il piccolo Fefè, a noi lasci una voragine immensa e ci mancherai infinitamente. Riposa in pace papà”.

Nella strage di Erba persero la vita Paola Galli (moglie di Carlo), la loro figlia Raffaella Castagna, il figlio di Raffaella di poco più di due anni (Youssef) e la loro vicina di casa, Valeria Cherubini, intervenuta sul posto con il marito Mario Frigerio (sopravvissuto alla strage).

Photo credits: Twitter