Cronzy, la penna hi-tech che può acquisire qualunque colore

Una penna capace di scrivere in qualsiasi colore è il sogno di ogni artista; Cronzy, la penna hi-tech, rende questo sogno una realtà: basta poggiarla su un oggetto per acquisirne il colore.

Pochi anni fa era impensabile costruire una penna che potesse scrivere in qualsiasi colore; negli anni 80 nacquero le prime a 4 colori, un oggetto considerato molto cool tra gli alunni delle scuole. Nei primi anni 90 arrivarono quelle a 16 colori, in cui ciascuno profumava addirittura di un frutto. Oggi quel traguardo è stato di gran lunga superato, dato che è stata realizzata una penna che può assumere 16 milioni di colori. Il nome di questo prodotto hi-tech è Cronzy.

Cronzy utilizza le più recenti tecnologie di scansione del colore, che la rendono in grado di “leggere” ed “acquisire” quello di un qualunque oggetto semplicemente toccandolo. Una volta che il colore è stato acquisito, Cronzy miscela 4 tinte di base, ottenendo la perfetta gradazione cromatica. Il processo di miscelazione dura appena un minuto, dopo il quale la penna è pronta a scrivere in quel colore su carta. Cronzy si interfaccerà con il vostro smartphone tramite Bluetooth, permettendovi di memorizzare e modificare i colori che avete “catturato”.

La penna è dotata di una batteria ricaricabile via USB e di una serie di punte intercambiabili, che vi consentiranno di scegliere con precisione il tipo di tratto. La scansione del colore avviene attraverso una speciale fotocamera posta sulla cima del device. I prezzi di Cronzy non sono ancora stati resi pubblici, ma si prospetta che venga lanciata sul mercato la prossima primavera. La penna intelligente verrà venduta in due colorazioni: argento e nero. Chiamare Cronzy “penna” è riduttivo; il device è qualcosa di molto più sofisticato, che può essere usato sia come gadget per divertirsi a disegnare, sia come un dispositivo in grado di rivoluzionare completamente l’arte del disegno, portando un po’ di digitale anche nella vita reale.

cronzy

Photo Credits Facebook