Spagna: lo scambiano per un gangster e lo uccidono

Spagna: lo scambiano per un gangster e lo uccidono

33enne freddato sotto gli occhi di moglie e figli in vacanza: è stato scambiato per un gangster e ucciso mentre passava per strada.

Freddato davanti e moglie e figli, a causa di un drammatico scambio di persona. Succede a Maiorca in Spagna, la vittima è un 33enne in vacanza con la famiglia. Secondo la polizia, O’Neill, questo il suo nome, sarebbe l’ultima vittima di una sanguinosa faida tra i Kinahan e gli Hutch (due famiglie della malavita) che negli ultimi anni ha scatenato una vera e propria ondata di omicidi tra la Costa del Sol e l’Irlanda. Tuttavia, nel caso del 33enne, per gli agenti si tratterebbe di un tragico errore che ha portato alla morte di un innocente, confuso con un malavitoso irlandese: «Non aveva niente a che fare con gli Hutch e i Kinahan – hanno raccontato commossi i familiari della vittima al Sun – Vi prego di farlo sapere. Siamo stati coinvolti in una tragedia e non possiamo sopportare che lo si associ a quella gente».

L’omicidio ha sconvolto la serenità dei villeggianti nella località vacanziera: «È stato il caos – ha raccontato un testimone – La gente gridava e scappava in tutte le direzioni. La moglie aveva uno dei figli in un passeggino e ha iniziato a gridare agli altri bambini di andare a nascondersi. Finito il pandemonio iniziale, le abbiamo dato dell’acqua: teneva la mano del marito che ha perso i sensi sotto i suoi occhi. All’ambulanza ci sono voluti circa 25 minuti per arrivare: quando è giunta sul posto, l’uomo era agonizzante. Gli hanno fatto un massaggio cardiaco, ma ormai, era troppo tardi».

La polizia sarebbe sulle tracce di un uomo con una felpa blu che è stato visto scappare dalla scena del crimine insieme ai suoi due complici: secondo un testimone, poco prima del delitto si stavano vantando in un bar annunciando che avrebbero freddato un irlandese. La famiglia si è chiusa in un doloroso silenzio.

NINTCHDBPICT000260282819

 

Photo Credits: Twitter