Sabato 4 novembre, le prime pagine dei giornali

Dal Corriere a Repubblica e alla Stampa, e dal Fatto al Messaggero, ecco come i quotidiani presentano le principali notizie di giornata.

Le prime pagine dei giornali di oggi, 4 novembre, dedicano i titoli più importanti alle violenze sessuali alle donne. A Roma due ragazzine di appena 14 anni sono state adescate sui social media, legate e violentate da due giovani rom. Li avevano conosciuti virtualmente in chat. I due ventenni sono stai rintracciati dalle forze dell’ordine e arrestati. A Hollywood invece Weinstein, uno dei produttori più importanti dell’industria cinematografica mondiale, accusato ormai da decine di donne, rischia l’incriminazione per stupro. E in Italia è bufera sul regista Premio Oscar Giuseppe Tornatore: è accusato dalla soubrette-attrice Miriana Trevisan di averla molestata sessualmente venti anni fa in modo molto aggressivo. Lui smentisce. Infine la politica: domani 5 novembre si svolgeranno le elezioni regionali in Sicilia. È l’anticamera del voto politico nazionale della prossima primavera. Renzi trema: se, come è molto probabile, il Pd dovesse sprofondare, nel suo stesso partito si muoverà pesantemente una fronda di dirigenti pronta se del caso anche a sostituire il segretario. Buona lettura.

Sabato 4 novembre, le prime pagine dei giornali

Sabato 4 novembre, le prime pagine dei giornali

Sabato 4 novembre, le prime pagine dei giornali

Sabato 4 novembre, le prime pagine dei giornali

Sabato 4 novembre, le prime pagine dei giornali

Impostazioni privacy