Shock a Roma, travolge con l’auto due ragazzini e rischia il linciaggio

Migranti a Roma, ancora tensione: accoltellato un eritreo

Un automobilista ha investito due pedoni minorenni e ha rischiato seriamente di essere linciato dalla folla. Salvato dai carabinieri è stato denunciato per lesioni personali stradali gravi o gravissime e guida in stato di alterazione psicofisica

I fatti sono avvenuti a Roma ieri sera 8 ottobre intorno alle 20 in via dell’Archeologia a Tor Bella Monaca. Un 32enne a bordo di una Volkswagen Golf ha appunto investito due minorenni: una ragazza di 16 e un ragazzo di 17 anni, portati al Policlinico Tor Vergata con vari traumi: sono ricoverati in prognosi riservata, ma non sono in pericolo di vita.

Dopo l’investimento sono scese in strada circa 50 persone dai palazzi vicini tra cui parenti dei ragazzini. Ad intervenire quattro pattuglie dei carabinieri della stazione Tor Bella Monaca e la polizia locale per i rilievi dell’incidente.

Il conducente aggredito ha avuto una prognosi di 20 giorni. Il 32enne si è fermato a prestare i primi soccorsi ma è stato aggredito da conoscenti e parenti dei minori a calci e pugni: è risultato positivo al test sull’uso di sostanze stupefacenti. I carabinieri hanno salvato il giovane dal pestaggio evitando il peggio. Sul posto per i rilievi sono intervenuti anche la polizia locale di Roma capitale.

Photo Credits: Twitter, Facebook