Omicidio Giulia Ballestri, Matteo Cagnoni incastrato dalle telecamere della sua villa [VIDEO]

Omicidio Giulia Ballestri, Matteo Cagnoni incastrato dalle telecamere della sua villa [VIDEO]

Continuano le indagini sull’omicidio di Giulia Ballestri, la donna di 39 anni uccisa il 16 settembre 2016 a Ravenna. Per il delitto è in carcere il noto dermatologo, nonché marito della vittima, Matteo Cagnoni. Per il procuratore capo Alessandro Mancini e il sostituto Cristina D’Aniello non ci sono dubbi: ad uccidere Giulia Ballestri è stato il coniuge. La donna aveva intrapreso una nuova relazione ed aveva avanzato la richiesta di separazione dal marito. Matteo Cagnoni, dal giorno del suo fermo, continua a dichiararsi innocente, ma la sua stessa reazione alla vista della polizia, il giorno cui è stato arrestato, per gli inquirenti conferma la sua colpevolezza: come potete vedere nella prima parte del video a inizio pagina, l’uomo si è gettato dalla finestra per scappare alla presa degli agenti. Inoltre, nel video seguente, registrato dalle telecamere di sorveglianza della villa del dermatologo, è possibile vedere come Matteo Cagnoni sia molto indaffarato nello spostare oggetti, stipati dentro a dei sacchi, dalla macchina al giardino della villa, oltre alla siepe e quindi al di là dell’occhio della telecamera. Per l’accusa anche questo suo comportamento cela la verità sull’omicidio della moglie Giulia Ballestri. Ma che cosa avrà mai nascosto il noto dermatologo? Su di lui molti gli indizi che provano la sua colpevolezza.

Photo Credits Facebook